On air i nuovi soggetti della Campagna di comunicazione per la Promozione del territorio di Oristano,  visibili ora in aeroporto a Cagliari.

[I primi 2 soggetti sono stati esposti da dicembre 2016 ad oggi]

Soggetto 3) Spiaggia di Mari Ermi

In questa proposta abbiamo voluto rappresentare la situazione più classica dell’estate in Sardegna. In particolare abbiamo scelto la spiaggia di Mari Ermi che, con i suoi colori inconfondibili, è la più indicata per suggerire la bellezza di un luogo che anche nei mesi estivi permette di trovare sempre un angolo non troppo affollato.

Lo slogan “Oristano e il suo territorio, promessa di bellezza” è supportato dal mare che pare confondersi con il cielo, dalla sabbia composta dai caratteristici sassolini di quarzo bianco e dalla modella (Paola Aru) che si muove in un contesto sospeso tra sogno e realtà.

La subhead “La Provincia di Oristano, a meno di un’ora da Cagliari, a meno di un’ora da Sassari, a poco più di un’ora da tutto” trasmette il messaggio che questi luoghi sono facilmente raggiungibili da ogni zona della Sardegna.

[Questo soggetto ha vinto il Premio Mediastars 2017 nomination in Short List Area Press e Poster]

 

 

Soggetto 4) Sorradile e il lago Omodeo In questa proposta abbiamo voluto rappresentare una zona poco conosciuta dell’entroterra del territorio di Oristano, quella che circonda il lago Omodeo.

Sorradile si trova proprio sulla sommità di una collina che si affaccia sul lago. In questa zona sono presenti numerosissime “domus de janas” gli antichi sepolcri che col passare dei secoli furono ribattezzate dagli abitanti di quei luoghi “case delle fate”. La presenza umana, come nelle altre declinazioni, serve a dare vita ai luoghi rappresentati e a restituire l’idea della vastità degli spazi e della bellezza che si offre al visitatore. Lo slogan “Oristano e il suo territorio, promessa di mistero” spiega perché scegliere questa meta come luogo di vacanza o di visita possa trasformarsi in occasione di scoperta e di indagine su questi luoghi misteriosi e suggestivi.

La subhead “La Provincia di Oristano, a meno di un’ora da Cagliari, a meno di un’ora da Sassari, a poco più di un’ora da tutto” trasmette il messaggio che questi luoghi sono facilmente raggiungibili da ogni zona della Sardegna.

In tutte le proposte sono inseriti gli indirizzi e i loghi degli enti committenti, alcune diciture di Legge e una piccola mappa che localizza i luoghi pubblicizzati. Nelle proposte 1 e 3 sono inseriti i marchi delle aziende sarde che hanno fornito i capi di abbigliamento utilizzati nella campagna.

Fotografie di Luigi Corda. I costumi da bagno utilizzati da Paola Aru sono di Sundalia Beachwear. La camicia utilizzata da Paola Aru è un modello della collezione Quattromani.

SED+ comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu